Percorso adatto

Testimoni

La squadra « DROIT DEVANT » FEST’EAUX VIVES 2015

Solo piacere!
Per me, scendere la Guisane in rafting sembrava irrealizzabile… Non si lancia questo tipo di sfida quando sei non vedente! Ma questo era prima di scoprire la volontà e il professionismo di Thomas e Didier!
Ho partecipato a Fest’eaux-vives 2015 con Laurent, il mio amico malvedente. Dopo un buon’ pranzo al Parc des Colombiers, è tempo per il briefing prima della discesa. Sono un po’… tanto stressato ma i consigli e le spiegazioni di Didier mi permettono di sentirmi più a mio agio. Mi mostra il raft, il mio posto, dove mettere i miei piedi, e come fare con la pagaia. Ci sono tante informazioni da ricordare, ma dopo la teoria, passiamo alla pratica! Didier ci dà il ritmo e indica chi deve pagaiare. Tutto era meraviglia! Ultima consegna: la sicurezza … Siamo pronti per la discesa cronometrata. Prima barca del pomeriggio non volevamo essere raggiunti!
Sono 22 minuti di piacere totale! Didier sgrida «Dritta avanti, Sinistra indietro, avanti!». Gli ordini per la guida del raft si succedono rapidamente! Siamo schizzati, le sensazioni sono pazzesche! Ci mettiamo in sicurezza per un passaggio più pericoloso e poi ripartiamo in quarta!
Vi volevo ringraziare particolarmente per questi momenti indimenticabili!
Michel, 13 giugno 2015


Il piacere del rafting per un paraplegico, non c’è problema!


Un po’ di buona volontà, e di buonsenso, ci dà una mano e mettiamo il paraplegico nel raft ben accomodato. Andiamo per il percorso facile. E come tutto va bene, continuiamo sul percorso Perfezionamento super!
Grazie a Thomas e a tutto il team della Rivières-Évasion per questa giornata sportiva sulla Guisane .
Paul - 28 giugno 2015